Stagione teatrale 2022_23

TEATRO DI RAGAZZOLA
TEATRO ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA
 


 

 

TEATRO DI RAGAZZOLA - sabato 22 ottobre

  LA FELICITÀ DI EMMA

liberamente ispirato al romanzo di Claudia Schreiber
con Rita Pelusio
regia Enrico Messina
produzione Pem Habitat Teatrali, Piazzato Bianco
 

Emma è una donna forte e libera, ormai abituata all’assenza di un amore, che per sopravvivere alleva e macella maiali. Max è un uomo prigioniero di se stesso e della sua quotidianità, che non ha mai trovato il coraggio di amare e che sa di non avere più troppa vita davanti a sé. L’amore che sboccia fra Emma e Max viene raccontato guidando per mano lo spettatore, accompagnandolo ad una condivisione intensa sul confine sottile che separa amore e desiderio, felicità e morte.


 
 
TEATRO DI RAGAZZOLA - sabato 5 novembre

GRAZIE PER LA SQUISITA PROVA

UN DISCORSO SUL TEATRO

con Enzo Vetrano, Stefano Randisi e Nicola Borghesi

scritto da Nicola Borghesi

regia di Vetrano e Randisi

produzione Le Tre Corde / Kepler-452 con il sostegno di Liberty Associazione

 

La storica coppia artistica formata da Vetrano e Randisi, cuore pulsante di una tradizione teatrale antichissima e contemporanea, incontra Nicola Borghesi, talentuoso regista trentacinquenne. Si conoscono, si parlano, si vanno reciprocamente a vedere in scena. Le loro vite teatrali sono lontane anni luce, appartengono a mondi incomparabili, eppure hanno molte cose da dirsi. Ci sono, forse, molti misteri, che devono essere ascoltati e trasmessi. Un qualcosa di immutabile che, da sempre, porta sul palcoscenico chi ha deciso di dedicare ad esso la propria vita.


 
 
TEATRO ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA - giovedì 17 novembre
biglietti di ingresso esauriti
 

LA VITA DAVANTI A SÉ

ispirato a “La vie devant a soi” di Romain Gary

con Silvio Orlando e l’Ensemble dell’Orchestra Terra Madre

riduzione e regia Silvio Orlando

produzione Cardellino

 

È la storia di Momò, bimbo arabo di dieci anni che vive nel quartiere multietnico di Belleville nella pensione di Madame Rosa, anziana ex prostituta ebrea che ora sbarca il lunario prendendosi cura degli “incidenti sul lavoro” delle colleghe più giovani. Un romanzo commovente e ancora attualissimo che racconta di vite sgangherate, alla rovescia, ma anche di un’improbabile storia d’amore toccata dalla grazia.


 
 
TEATRO ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA - sabato 10 dicembre
biglietti di ingresso esauriti
 

MOMENTI DI TRASCURABILE (IN)FELICITÀ

con Pif e Francesco Piccolo

regia di Giorgio Gallione

produzione ITC2000

 

Francesco Piccolo, scrittore e sceneggiatore tra i più versatili del panorama italiano, ha dato vita ad un catalogo di eventi trascurabili ma ben presenti nella vita di ognuno, che fanno sempre dire a chi sta in platea: “è vero, è successo anche a me”. Sul palco Piccolo sarà accompagnato da Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, un ospite speciale per scoprire quei momenti felici ed infelici dell’esistenza quotidiana sui quali non abbiamo il tempo o la pazienza di soffermarci.

 
 
 
TEATRO DI RAGAZZOLA - sabato 17 dicembre
 

GIUSTO

di e con Rosario Lisma

illustrazioni Gregorio Giannotta

produzione Fondazione Luzzati Teatro della Tosse

 

Giusto è un impiegato intelligente, mite e fin troppo educato, che abita un mondo grottesco di spietato cinismo. I suoi colleghi d’ufficio, all’Inps di Milano, sono un microcosmo di ridicole creature. Un viaggio divertentissimo e tenero durante il quale si genera da subito un legame forte con il protagonista, una vicinanza che non sfocia mai nel vittimismo. Noi siamo Giusto e Giusto è in noi, ci riconosciamo, ed è per questo che lo amiamo fin dall'inizio, fin dalle prime battute.


 
 
TEATRO ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA - sabato 14 gennaio
 

DEI FIGLI

uno spettacolo di Mario Perrotta

consulenza alla drammaturgia Massimo Recalcati

con Luigi Bignone, Dalila Cozzolino, Matteo Ippolito, Mario Perrotta
produzione Teatro Stabile di Bolzano, Permàr
 


Una generazione allargata di “giovani” tra i 18 e i 45 anni che non ha intenzione di dimettersi dal ruolo di figlio. Una casa fluida, come le vite che vi abitano. Apparentemente affrancati dai genitori, vivono quasi in comune in una casa senza pareti. Su quattro enormi monitor  stanziano, incombenti, le loro famiglie di origine: genitori, sorelle, cugini… Tredici personaggi per un intreccio inevitabilmente comico, un avvitamento senza fine di esistenze a rischio.

 


 
TEATRO DI RAGAZZOLA - sabato 28 gennaio
 

SHAKESPEAROLOGY
UN'INTERVISTA IMPOSSIBILE A WILLIAM SHAKESPEARE

concept e regia Sotterraneo

in scena Woody Neri

scrittura Daniele Villa

produzione Sotterraneo

 

Shakespearology è un one man show, una biografia, un catalogo di materiali shakespeariani più o meno pop, un pezzo teatrale ibrido che dà voce al Bardo in persona e cerca di rovesciare i ruoli abituali: dopo secoli passati a interrogare la sua vita e le sue opere, finalmente è lui che dice la sua, interrogando il pubblico del nostro tempo. È da un po’ che volevamo usare il teatro per incontrare Sir William Shakespeare in carne e ossa e avere l’opportunità di fare due chiacchiere con lui.


 
 
TEATRO ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA - sabato 11 febbraio
 

BALASSO FA RUZANTE

(AMORI DISPERATI IN TEMPO DI GUERRE)

di e con Natalino Balasso

e con Andrea Collavino, Marta Cortellazzo Wiel

regia Marta Dalla Via

produzione Teatro Stabile di Bolzano, ERT / Teatro Nazionale

 

Questo titolo è un inganno! È Ruzante che fa Balasso! Una drammaturgia fatta di scelte lessicali che sono, in pieno stile ruzantiano, scelte politiche e polemiche. Un neo-dialetto obliquo, abbondante e spassoso, che rende concrete tre figure toccanti: l’amico rivale Menato, Gnua donna sottoposta eppure dominante e lo stesso Ruzante. Un uomo contemporaneamente furbo e credulone, pavido eppure capace di uccidere, un eroe comico che ha qualcosa di primitivo che lo rende immortale.


 
 
TEATRO DI RAGAZZOLA - venerdì 17 febbraio
 

TAVOLA TAVOLA, CHIODO CHIODO...

un progetto di Lino Musella e Tommaso De Filippo

tratto da appunti, articoli, corrispondenze e carteggi di Eduardo De Filippo

uno spettacolo di e con Lino Musella

musiche dal vivo Marco Vidino

produzione Elledieffe, Teatro di Napoli / Teatro Nazionale

 

“Per trovare risposte a un presente che oggi possiamo definire senza dubbio più presente che mai, ho cercato conforto nei grandi del passato; è nato così in me il desiderio di riscoprire l’Eduardo capocomico”. Un ritratto d’artista per raccontare della bellezza delle sue opere, ma soprattutto delle sue battaglie donchisciottesche condotte instancabilmente, tra poche vittorie e molti fallimenti.


 
 
TEATRO ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA - sabato 11 marzo
 

BREVI INTERVISTE CON UOMINI SCHIFOSI

di David Foster Wallace

regia e drammaturgia Daniel Veronese

con Lino Musella e Paolo Mazzarelli

produzione Tpe Triennale Milano, Carnezzeria, Teatro di Napoli, Marche Teatro  

 
Con sguardo feroce e molto humor, uno zibaldone di perversioni e meschinità che ritrae il maschio contemporaneo come un essere debole, che ricorre al cinismo, se non alla violenza, come principale modalità relazionale con l’altro sesso. Uomini incapaci di avere relazioni armoniche con le donne che l’autore ci invita a osservare da vicino. Storie scritte in forma di monologo al maschile, trasposte in dialoghi tra un uomo e una donna, interpretati da due uomini, che si alternano nei due ruoli.

 


TEATRO ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA - martedì 4 aprile
 

UNO SPETTACOLO DI FANTASCIENZA
(QUANTE NE SANNO I TRICHECHI)

testo e regia Liv Ferracchiati

con Andrea Cosentino, Liv Ferracchiati e Petra Valentini

aiuto regia Anna Zanetti

produzione Marche Teatro

 

Una storia ambientata su una nave rompighiaccio diretta al Polo Nord. Liv Ferracchiati, innovativo drammaturgo del panorama nazionale, con uno stile fluido, comico e surreale immagina quel  viaggio collegato con il tentativo dei suoi tre personaggi di scongiurare una catastrofe climatica, mentre sperimentano la fine di un altro mondo, quello della gabbia delle identità di genere. Chi ha scelto per noi cosa ci dovesse piacere e cosa, invece, no?


 
 

TEATRO ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA - domenica 15 gennaio ore 16.00
<